Commercio

Vota questo articolo
(0 Voti)
Dieci imprese artigiane sarde del settore della pasta fresca unite per un obiettivo: ottenere il marchio Igp per le sebadas. La richiesta del riconoscimento dell'Indicazione Geografica Protetta per il dessert d'eccellenza della cucina isolana è stata già inviata al ministero delle Politiche agricole e all'assessorato regionale all'Agricoltura da parte del neonato comitato composto dalle maggiori imprese produttrici: la pasticceria La casa della nonna di Bolotana, il Laboratorio di pasta fresca e pasticceria di Richard Marci di Cardedu, il pastificio Contini…
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il settore della cosmesi ogni anno subisce ingenti perdite economiche a causa di prodotti contraffatti immessi nel mercato illegalmente. La normativa che garantisce la sicurezza di tutti i prodotti cosmetici, prevede delle restrizioni per l’uso di determinate sostanze ed è per questo che nei cosmetici realizzati con ingredienti di bassa qualità, non adeguatamente controllati, è più facile riscontrare tracce di ingredienti pericolosi e vietati come piombo, arsenico, mercurio, cloro. I cosmetici contraffatti provocano un grave danno per l'economia: nei Paesi…
Vota questo articolo
(0 Voti)
Prosegue la campagna di informazione voluta dalla Giunta regionale per promuovere i prodotti tutelati dalle denominazioni di origine protetta (Dop) o dalle indicazioni geografiche (Igp). Dopo una prima e positiva fase, che ha avuto come testimonial di eccezione Gigi Riva e si è concretizzata con la diffusione di messaggi e spot sui diversi media, con una delibera approvata nel corso dell’ultima seduta sono stanziati altri 300mila euro per sostenere le produzioni regionali a marchio. “Queste ulteriori risorse – commenta il…
Vota questo articolo
(0 Voti)
Negli ultimi anni la crisi economica, unitamente all’aumento dei prezzi, ha favorito la vendita di prodotti contraffatti, facendo incrementare anche la commercializzazione, a prezzi irrisori. Rientrano tra questi le montature griffate identiche a quelle prodotte da aziende famose, tanto da rendere veramente difficile anche all’esperto distinguerle, ma con lenti dannose per la vista. Sempre più acquirenti, inconsapevoli dei danni per la salute, scelgono di acquistare gli occhiali da sole su internet e/o nelle bancherelle che offrono per pochi euro gli…
Pagina 1 di 2