Consumatori

Vota questo articolo
(1 Vota)
La contraffazione nel settore vinicolo colpisce e danneggia l’economia delle aziende produttrici e interessa tutti i tipi di vini sia quelli con nomi di prestigio che quelli di media gamma. I vini DOC devono necessariamente essere sottoposti ad uno specifico disciplinare di produzione, superare diversi controlli dall’analisi delle materie prime all’esame del territorio dove sono prodotte le uve. In sintesi i disciplinari dei vini DOC devono stabilire: la denominazione d’origine, la zona di produzione delle uve, caratteristiche fisico-chimiche ed organolettiche…
Vota questo articolo
(0 Voti)
La contraffazione e il commercio di prodotti non conformi a leggi e normative interne ed europee rappresenta una piaga per i governi nazionali, dietro la quale si nasconde spesso l’opera di organizzazioni criminali. Queste ultime con il passare del tempo si sono insinuate nei più svariati settori produttivi, andando a rappresentare una minaccia reale per la salute e l’incolumità dei cittadini. Nella filiera della contraffazione non rientrano esclusivamente i prodotti tradizionalmente oggetto di imitazione quali abbigliamento, scarpe e pelletteria, ma…
Vota questo articolo
(0 Voti)
La contraffazione dilaga anche nel settore farmaceutico. Un fenomeno che, oltre all'ovvio danno economico per le grandi aziende produttrici, costituisce un serio pericolo per la salute dei consumatori. Per contrastarlo l’Aifa (Agenzia Italiana del Farmaco) ha creato una banca dati del farmaco e ne ha previsto la tracciabilità, apponendo in fase di confezionamento dei prodotti un codice identificativo del lotto. In campo anche l’Unione Europea che ha emanato della Direttiva 2011/62/UE, che modifica la Direttiva 2001/83/CE, che ha introdotto una…
Vota questo articolo
(0 Voti)
La truffa ai danni di alcuni consumatori arriva via sms. Attraverso un messaggio inviato sullo smartphone viene chiesto di versare un'ulteriore somma di denaro per poter ricevere il proprio ordine effettuato online. “Un riscatto” che nessun sito di e-commerce richiede. Durante la pandemia di Covid-19 è cresciuto a livelli vertiginosi il numero di acquisti effettuati attraverso le piattaforme online. Si basa proprio sulla recente impennata dei flussi di vendita telematica la nuova trovata di alcuni truffatori che, inviando un sms…
Pagina 1 di 2